martedì 9 settembre 2014

La Nuova Linea alla bava di lumaca per il corpo!!! Ideale dopo l'estate per idratare e curare la nostra pelle!!!



REPAIR

E' un prodotto  innovativo per il trattamento di viso mani e corpo.
La sua speciale formula è ricca di sostanze nutritive , un vero concentrato antinvecchiamento, ultraidratante, protettivo in grado di ripristinare il corretto equilibrio idrolipidico contratsando la secchezza della pelle e le screpolature, oltre ad attenuare gli effetti dell'invecchiamento cutaneo causati da sole, vento, inquinamento ed età.
Migliora l'aspetto di cicatrici, smagliature, graffi e segni sulla pelle.
E' un prodotto adatto per il viso, per le mani e per il corpo.

E' formulata sia come olio che come crema per esigenze e abitudini diverse.

Contiene:

  • Bava di Lumaca: attenua cicatrici, macchie rughe e segni di espressione;
  • Peucedanum Ostruthium: ha proprietà antinfiammatorie, riepitelizzanti, cicatrizzanti e riparatrici;
  • Acido 18-B-Glicirretico : ricavato dalle radici della liquirizia ha proprietà lenitive, addolcenti e antinfiammatorie;
  • Bisabololo : ha proprietà antiflogistiche e antinfiammatorie, inoltre favorisce la penetrazione di altre sostanze nella pelle; 
  • Elastonyl: protegge e ripara le fibre elastiche e di collagene, leviga la cute e conferisce elasticità alla pelle. Adatto contro le smagliature;
  • Olio di Lino: Spiccate proprietà antiossidanti ed emolienti;
  • Olio di Calendula : adatto a pelli irritate e screpolate;
  • Olio di jojoba : E' di facile assorbimento perciò con molta facilità penetra nei piccoli pori della pelle e negli interstizi della pelle. Per questo è indicato contro l'invecchiamento cutaneo, in caso di pelle secca e assottigliata a causa dell'invecchiamento;
  • Olio di Argan :dona elasticità alla pelle è ricco di Vit E e Omega 3 e 6. Stimola la rigenerazione e ossigenazione della pelle;
  • Olio di Lavanda : combatte i segni del tempo contrasta l'insorgere di rughe e macchie scure;
  • Olio di Rosmarino :ha proprietà tonificanti e dermo-purificatrici.

mercoledì 20 agosto 2014

CONSIGLI PRATICI ANTI ZANZARA!!

D'estate le zanzare possono essere delle compagne fastidiose.. ecco alcuni rimedi naturali per tenerle alla larga!!


Conoscete l'OLIO DI NEEM? E' un olio vegetale ottenuto dalla pressione a freddo dei semi dell'albero di Neem ( Azadiractha indica), ricco di composti fenolici e solforosi, acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi in grado di allontanare parassiti e insetti!! Le zanzare si terranno alla larga da voi! E' ottimo anche sulla pelle dei bambini perchè completamente naturale; inoltre è adatto anche come rimedio post-puntura perchè ha un'azione antinfiammatoria e antisettica!

Basilico, Erba gatta e Menta tengono lontane le zanzare!! Potete posizionarle in grandi vasi sul vostro davanzale, sul balcone o piantarle direttamente a terra se avete un giardino! Potete preparare anche uno spray naturale da spruzzare in casa o sul corpo, ecco come fare: fate bollire in 250 ml d'acqua  qualche foglia di basilico e menta per 10-15 minuti, lasciate raffreddare e aggiungete 2 gocce di olio essenziale di lavanda e citronella !!









Assumete integratori a base di lievito di birra!! Oltre a migliorare l'aspetto della pelle il lievito di birra secondo alcuni studi, contribuirebbe a determinare un odore differente sulla pelle percepito subito dalle zanzare!









Se ormai vi hanno punto evitate di grattare la puntura e usate sempre dei rimedi naturali per alleviare in bruciore!! Potete comprare in erboristeria il gel di aloe vera o estrarlo direttamente da una foglia se avete la pianta in casa, il suo potere emolliente e lenitivo vi darà subito sollievo!!




martedì 19 agosto 2014

UN OLIO PER OGNI TIPO DI PELLE!!

Il massimo per ogni donna è sentire la propria pelle liscia e idratata! .. usando  un olio per il corpo al posto della classica crema idratante è possibile raggiungere un livello di idratazione ed elasticità molto più alto!.. e più a lungo termine!
La tipologia degli oli che si trovano in commercio è molto vasta e variegata: si trovano prodotti rassodanti che agiscono sulle smagliature e la cellulite, formule idratanti ricche di vitamine che nutrono la pelle in profondità oppure oli tonificanti ricchi di aromi che danno energia anche alle pelli più stanche e aride!


Ma quale olio scegliere? Partiamo dall'informazione più semplice: meno ingredienti ha un olio e meglio è! Si devono sempre controllare le "specifiche di qualità", ossia.
-Deve essere spremuto a freddo per mantenere tutte le proprietà organolettiche;
-Non deve contenere sostanze sintetiche ( profumi di sintesi per ex);
-Non deve contenere derivati del petrolio;
-Non deve contenere parabeni, coloranti, allergeni;
-Deve provenire possibilmente da agricoltura biologica;

Nella stagione estiva l'ideale è massaggiare l'olio dopo la doccia, sulla pelle umida e poi tamponare con un asciugamano, in questo modo la pelle risulterà meno unta e potrete risparmiare anche in quantità di prodotto!!
Se non sapete scegliere ecco alcuni consigli: 

OLIO MASSAGGIO BLU: Flora, della linea Meraviglia Blu; è un olio rigenerante e armonizzante, con le proprietà benefiche di tre varietà di olio essenziali puri 100% di Lavanda! Si può applicare dopo il bagno o la doccia e l'aroma che sprigiona dona al corpo e alla mente una piacevole sensazione di benessere! ( 16 euro)


REPAIR- OLIO DERMATOLOGICO RIPARATORE: Pharmalife Researh, della linea Aspersina; a base di olio di Argan, olio di Calendula e olio di Jojoba, può essere usato su viso, mani e corpo, la sua formula leggera non unge e non lascia residui grassi. E' un prodotto innovativo in grado di migliorare l'aspetto di smagliature, cicatrici, graffi e macchie cutanee (43 euro) 









MONOI DE TAHITI-OLIO SOLARE: Helan, della linea Monoi; è un olio abbronzante ed emolliente ricco del profumatissimo olio di "Monoi". E' ideale per ottenere un'abbronzatura omogenea evitando l'essiccamento della pelle dovuto al sole, al vento e alla salsedine. (16 euro)


lunedì 30 giugno 2014

Riso freddo di Shiarataki! Un'idea leggera e gustosa per l'estate.


Mangiare un piatto di pasta senza ingrassare di un grammo?

È il sogno dei più golosi, ed oggi diventa realtà.
La Pasta di Shirataki permette di realizzare primi piatti gustosi, (quasi= solo 10 Kcal per porzione) a calorie zero, da consumare “senza alcun senso di colpa”
E' realizzata con farina estratta dalla radice di konjac (Amorphophallus konjac), questa pianta è ricca di fibra vegetale solubile, spesso ribattezzata come glucomannano, e utilizzata come integratore proprio per la sua capacità di dare un senso di sazietà e di limitare l’assorbimento di carboidrati e grassi..sono sottilissimi tagliolini biancastri praticamente insapori, ora sono disponibili in diversi formati: Tagliatelle, Spaghetti, Riso e la novità le Lasagne.
Vi diamo un'idea di come realizzare un piatto gustoso a pochissime calorie:



RISO FREDDO DI SHIRATAKI:

Ingredienti:

  • 1 porzione di riso Shirataki Gisè (10 Kcal);
  • 1 cucchiaio di Philadelphia Light, circa 30 gr (48 Kcal);
  • 1 fettina di salmone affumicato, circa 30 gr (54 Kcal);
  • 100 gr di gamberi (80 Kcal);
  • 4-5 pomodorini pachino (10 Kcal);
  • 1 zucchina grande (13 Kcal);
  • 1/2 cucchiaio d'olio (50 Kcal)
  • qualche fettina di cipolla.
SOLAMENTE 270 Kcal per porzione e tanta soddisfazione

Preparazione:
NO CARBOIDRATI, NO GLUTINE, RICCO DI FIBRE E SOLO 10 Kcal

In una padella fai rosolare appena qualche fettina di cipolla con l'olio, aggiungi le zucchine precedentemente lavate e tagliate a rondelle, e portale quasi a cottura, aggiungi i gamberi sgusciati, mentre si cuociono taglia a striscioline sottili il salmone affumicato, e lava il riso Shirataki sotto abbondante acqua bollente appena i gamberi sono pronti versa il riso e ripassalo in padella con le zucchine e i gamberi per un paio di minuti.
Togli la padella dal fuoco e aggiungi la Philadelphia Light che si scioglierà completamente.
A questo punto metti il riso in un piatto da portate e servilo con le striscioline di salmone affumicato e con i pomodorini pachino tagliati a spicchi. Può essere servito sia caldo che freddo!!

 Che dire:


Buon appetito!!! Con gusto e senza alcun senso di colpa!!

Tagliatelle, Lasagne, Riso e Spaghetti di Shirataki




martedì 17 giugno 2014

Lasagne di Shirataki al ragù SOLO 295 Kcal per porzione

Ingredienti:
(solo 295 Kcal per porzione)

50 gr di carne macinata magra (65 Kcal);
200 gr di passata di pomodoro (35 Kcal) (puoi aumentare il pomodoro);
½ cucchiaio d’olio (55 Kcal);
50 gr di mozzarella light (80 Kcal);
2 cucchiai di parmigiano (50 Kcal);
1 porzione di LASAGNE di SHIRATAKI(10 Kcal)



Preparazione:

Preparare un ragù di carne (ovviamente controllare l’olio, circa ½ cucchiaio a persona) abbondante pomodoro e con gli aromi che sei abituata ad usare.

Taglia finemente la mozzarella light.

Fodera uno stampino di alluminio con la carta da forno e ungila appena, versa un cucchiaio di ragù e spargilo bene;
a questo punto inizia a comporre la lasagna:
1° strato – uno strato di lasagna;
2° strato – abbondante ragù;
3° strato -  una manciatina di mozzarella;
4° strato – una spolverata di parmigiano grattugiato.

Alterna in questo modo  gli strati fino all’ ultimo, completa con il ragù e il parmigiano.
Cuoci la lasagna in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Per completare il pasto un’abbondante insalata e ti sentirai sazia e soddisfatta.




Buon Appetito!!!

lunedì 9 giugno 2014

Zuccheri semplici e zuccheri complessi ... qual'è la differenza?

CHE DIFFERENZA C’E’ TRA ZUCCHERI SEMPLICI E COMPLESSI?

I GLUCIDI sono composti organici costituiti da Carbonio (C), Idrogeno (H) e Ossigeno, sono chiamati anche CARBOIDRATI (divisi in semplici e complessi), o SACCARIDI (mono o polisaccaridi) o ZUCCHERI.

Sono considerati carboidrati semplici il fruttosio, il lattosio, il galattosio …
Saccarosio: uno zucchero semplice
Sono considerati carboidrati complessi se contengono più unità di carboidrati semplice.

I glucidi sono fonte di energia, perciò indispensabili in una dieta sana ed equilibrata.
In una dieta alimentare di tipo Mediterraneo si consiglia un dell’apporto calorico in cui il 55-60% dell’apporto calorico giornaliero derivi dai carboidrati complessi quali quelli di pasta, pane, riso e cereali.

Sicuramente sono da ridurre al minimo l’utilizzo di zuccheri semplici che derivino da dolci e bevande zuccherine e zuccheri raffinati, il saccarosio.

Per quanto riguarda la frutta … beh!! Sfatiamo il mito che fa dimagrire, ci fa sentire molta fame, sicuramente è un alimento sano che nelle abitudini alimentari non può mancare, ma con moderazione! In quanto costituisce una fonte di energia pronta all’uso ed è ideale per chi fa attività fisica, ma chi ha una vita sedentaria non andrà ad utilizzare, essendo però fonte di vitamine, minerali e fibra serve per mantenere una buona salute e privarsene completamente  è un errore altrettanto grosso che convincerci che mangiando solo frutta si dimagrisce.

I carboidrati complessi richiedono tempo per essere digeriti e rilasciano energia nel lungo tempo.

Zuccheri raffinati

Gli zuccheri semplici raffinati hanno, invece, molte calorie e nessun potere nutrizionale, quindi questi sono assolutamente superflui, per quanto invitanti, FANNO INGRASSARE, quindi non bisogna esagerare con dolci, torte e biscotti.

Sciroppo d'Agave Sotto le stelle:
zucchero non raffinato
In conclusione: gli zuccheri che fanno ingrassare sono quelli dolci e se sono raffinati non hanno alcun potere nutrizionale!!

Zucchero semplice raffinato

I carboidrati semplici o complessi (dopo essere stati trasformati in glucosio) possono:
-       Essere utilizzati per produrre energia ;
-       Essere immagazzinati nelle cellule epatiche e muscolari;
-       Essere trasformati in grasso.



Esistono aminoacidi, vitamine e acidi grassi essenziali ma non esistono carboidrati essenziali. Tuttavia il ruolo dei glucidi nel nostro organismo è fondamentale.
La GLICEMIA è la quantità di glucosio presente nel sangue (mg/dl), questo valore rimane costante (70 mg/dl a digiuno) grazie a meccanismi fisiologici dell’organismo indipendentemente dalla quantità di carboidrati che vengono assunti con la dieta.
Un eccessivo utilizzo di zuccheri causa diabete e obesità, per questo è importante prediligere nell’ alimentazione i carboidrati a basso indice glicemico (IG).
Gli zuccheri semplici e soprattutto quelli raffinati hanno un più alto IG degli zuccheri complessi.

Gli zuccheri semplici entrano in circolo molto velocemente facendo aumentare la produzione di insulina e di conseguenza un brusco calo di glicemia, ciò provoca debolezza e un prematuro senso di fame. E’ come un cane che si morde la coda!


venerdì 6 giugno 2014

Pasta Shirataki: Zero Carboidrati Zero Glutine e Pochissime Calorie (solo 10 per porzione)

E' vero ... Solo 10 Kcal per porzione ...


SENZA CARBOIDRATI
SENZA GLUTINE
E CON POCHISSIME CALORIE


La pasta GiSè è realizzata con una particolare farina, quella di glucomannano, estratta dalla radice della pianta Amorphophallus Konjac, che cresce in alcune aree dell’Asia.
Il glucomannano, fibra vegetale solubile in acqua, ha la capacità di aumentare fino a 100 volte il suo volume, formando una gelatina che favorisce il senso di sazietà.
E’ priva di glutine e di carboidrati, per questo è ideale per i celiaci, per chi sta a dieta e per gli sportivi.
La pasta GiSè non ha sapore, per questo è adatta a tutti i condimenti, infatti ne assorbe il sapore.
Ideale per l'estate con i pomodori freschi e tanto basilico, o con una scatoletta di tonno e un cucchiaio di mais, o, per i più golosi con vongole, crostacei... 
Provatela con il vostro condimento preferiti e suggeriteci le vostre ricette!!!
Disponibile in 4 formati:


- Spaghetti;
- Tagliatelle;
- Riso;
- Lasagne (novità).



E' veloce, pratica e FACILISSIMA da preparare... 


Assorbikal Forte per perdere peso e sentirsi al meglio!!



ASSORBIKAL FORTE Pharmalife Research
Svolge una duplice azione:
1- MECCANICA grazie al chitosano altamente purificato assorbe i grassi alimentari fino a 100 volte il suo peso.
2- CENTRALE grazie alla Griffonia, precursore della serotonina, inibisce l'appetito.

Ideale in diete ipocaloriche per limitare l'assorbimento dei grassi e quindi l'apporto calorico di carboidrati complessi e grassi, inoltre aumenta il senso di sazietà.


Acido Linoleico coniugato


 



CLARITON FORTE







E' un integratore di Acido Linoleico coniugato (ogni perla ne contiene l'80%) caratterizzato da due doppi legami (9-11, 10-12 cis e trans) che lo rendono unico.

- E' ideale per acquistare tono muscolare e perdere il grasso in eccesso!!!

- Diminuisce il senso di fame!!

- E' un potente antiossidante e dà una sensazione di benessere generale.

mercoledì 7 maggio 2014

GLI ASPARAGI : DEPURANO L'ORGANISMO E PORTANO IN TAVOLA LA PRIMAVERA!!

L’asparago (Asparagus officinalis) appartiene alla famiglia delle Liliacee, un’ampia famiglia che comprende circa 1.600 specie botaniche.
Tra queste compaiono diverse specie notoriamente curative e largamente impiegate in fitoterapia per il trattamento di diversi disturbi, quali l’aglio (Allium sativum), l'aloe (Aloe socotrina), la convallaria (Convallaria majalis) e il pungitopo (Ruscus aculeatus).
Tutti i fitocomplessi appartenenti a questa famiglia contengono una grande quantità di eterosidi solforati e oli essenziali (cioè zolfo), che a livello terapeutico si traducono in un’azione antinfiammatoria, cardiotonica, ipotensiva, espettorante, diuretica, antidiabetica e antiparassitaria.
Più in particolare l’asparago contiene anche saponine, polifenoli e elevate quantità di minerali, soprattutto potassio, che lo rendono particolarmente interessante nell’impiego contro i problemi di ritenzione idrica, in forza della sua eccellente azione diuretica.

Nella medicina popolare è stato tradizionalmente sfruttato come drenante renale, epatico e bronchiale, ma anche come antinfiammatorio della milza. Per questo motivo nell’ambito della medicina popolare era di largo utilizzo il famoso sciroppo diuretico alle cinque radici, molto usato fino ad alcuni anni fa, costituito da finocchio, rusco, prezzemolo, sedano selvatico e, appunto, asparago.
L’asparago inoltre apporta poche calorie, e non trova pertanto controindicazioni specifiche in caso di sovrappeso e obesità.

Ma i suoi pregi, pur numerosi, si scontrano con l’elevato apporto di acidi urici, che rischiano di aggravare, qualora siano già presenti, alcuni disturbi, quali la gotta, le cistiti, le prostatiti, le calcolosi renali, l’osteoartrite e altre malattie osteoarticolari.
Gli acidi urici, prodotti dalla decomposizione di alcune sostanze (nominate “purine” e presenti in molti alimenti quali fegato, rognone, cuore, aringa, sgombro e acciuga), possono indurre una acidificazione metabolica che, secondo alcuni autori, costituirebbe il terreno ideale per l’insorgenza di numerosi disturbi.
Allo scopo pertanto di evitare di incorrere in spiacevoli effetti collaterali (causati appunto dall’eccessivo accumulo di urati), sarà buona norma evitare di eccedere nel consumo di asparagi, e assicurarsi nel contempo una adeguata e variata alimentazione ricca in magnesio e vitamina C.


ECCO UNA SFIZIOSA RICETTA:




Insalata di asparagi

Lavate e pulite gli asparagi e fateli lessare leggermente: se non avete tempo di lessarli potrete servirli crudi tagliandoli semplicemente a julienne sottili. Serviteli con pomodorini secchi, pinoli, mezzo scalogno tritato e, a piacere, del pane grattugiato ripassato in padella con un filo di olio. Servite con una vinagrette a base di olio di oliva, aceto balsamico e un cucchiaino di miele!


SCRUB "FAI DA TE" ANTICELLULITE AGLI ACIDI DELLA FRUTTA... PROFUMATISSIMO!!!

Preparatevi  a fare sulle vostre gambe uno scrub fai da te anticellulite aromatico! Il potere del pompelmo unito all’ aroma frizzante dello zenzero daranno vita a un rimedio di bellezza naturale che renderà le vostre gambe profumatissime, lisce e luminose!

Procuratevi un vasetto di vetro in cui trasferirete il composto quando sarà pronto: potete crearne più di un vasetto da regalare anche alle vostre amiche.








INGREDIENTI:

8 CUCCHIAI DI SALE GROSSO
8 CUCCHIAI DI SALE FINO
6 CUCCHIAI DI OLIO DI MANDORLE DOLCI
SUCCO DI MEZZO POMPELMO
SUCCO DI MEZZO LIMONE
ZENZERO GRATTUGGIATO
2 GOCCE DI OLIO ESSENZIALE DI MENTA PIPERITA

In una ciotola mescolate  in parti uguali il sale grosso e il sale fino
Aggiungete quindi sei cucchiai di olio di mandorle dolci che renderanno il vostro composto più cremoso: l’olio di mandorle nutrirà inoltre la pelle e la renderà elastica!!
Aggiungete quindi il succo di pompelmo e di limone e lo zenzero: mescolate con cura!!
Il pompelmo e lo zenzero avranno un effetto rivitalizzante per le vostre gambe: riattivano la circolazione, combattendo così la fastidiosissima cellulite. infine aggiungete l'olio essenziale per dare un tocco di freschezza in più!!

Quando avrete preparato lo scrub non vi resterà che prendervi una mezz’ ora tutta per voi: mettete tre cucchiai del composto sulle gambe e massaggiatele in senso circolare con delicatezza. Ripetete lo scrub un paio di volte a settimana. Avrete gambe più toniche e luminose.









e!

martedì 29 aprile 2014

GAMBE SNELLE E LEGGERE: 10 RIMEDI PER PREVENIRE GONFIORE E STANCHEZZA

Con l'arrivo del caldo è tipico sentire le nostre gambe pesanti e stanche! La soluzione sta in piccoli accorgimenti pratici e alcuni rimedi naturale.

Le gambe diventano stanche perché la muscolatura non riceve la quantità di sangue adeguata e quindi di ossigeno necessaria per poter svolgere appieno il lavoro richiesto. Avere le gambe gonfie è un disturbo prevalentemente femminile. Il sangue tende, per forza di gravità, a scendere verso il basso. È solo il tono delle vene e la spinta che proviene dalla muscolatura del polpaccio e della pianta del piede, aiutata dalle inspirazioni toraciche, a fare in modo che il sangue ritorni verso il cuoreQuando però il sangue non riesce a risalire e si accumula all'interno del vaso venoso, sottoposta a tensione eccessiva, la parete diventa sempre meno resistente e tende a dilatarsi, perdendo la propria normale capacità di contenimento nei confronti del sangue: si verifica la progressiva perdita del 'tono venoso', che è alla base dei disturbi alla fisiologica funzionalità del microcircolo.
Segnali che indicano un disturbo al microcircolo :
Gambe pesanti e indolenzite specialmente alla sera e dopo una prolungata permanenza in piedi;
Vene che 'affiorano' in superficie formando rilievi visibili sulle gambe;
Gonfiore localizzato al di sotto delle caviglie. Le gambe sono più pesanti e rigide del solito, come se fossero 'di sughero';
Formicolii, prurito e crampi muscolari al polpaccio, con improvvise sensazioni di calore;
Tutti i disturbi sono più intensi al termine di una giornata in cui si è rimasti in piedi molto a lungo, nei giorni che precedono il ciclo mestruale e in estate! Seguite questi semplici consigli e sentirete le vostre gambe sicuramente più snelle e leggere!!
  1. Al termine di una lunga giornata faticosa, è consigliabile una doccia fredda sulle gambe e subito dopo sdraiarsi tenendo le gambe in verticale appoggiate contro il muro per circa un minuto.
  2. Applicare quindi un gel a base di sostanze che aiutino la fisioligica funzionalità del microcircolo (tra i rimedi naturali: rusco, vite rossa, centella asiatica, ippocastano).
  3. Usare il gel quotidianamente - mattina e sera - previene il ristagno delle tossine e favorisce il drenaggio dei tessuti eliminando i gonfiori.

Nei casi più severi consultare il medico e fare uso di specialità farmaceutiche da usare localmente sulle vene più compromesse, solo al bisogno.
4. Il peggior nemico delle gambe è la sedentarietà. A scopi preventivi è importante, dunque, svolgere ginnastiche 'dolci' che prevedono camminate, in grado di riattivare la circolazione sanguigna. La contrazione regolare e ritmica dei muscoli delle gambe rappresenta un mezzo efficacissimo ed assolutamente fisiologico - come un vero e proprio massaggio - per aiutare la risalita del sangue venoso.
 5. Chi lavora seduto alla scrivaniadovrebbe cercare di alzarsi regolarmente ogni 30 minuti per fare qualche passo. Nella posizione seduta mantenere la schiena dritta e aderente allo schienale, le ginocchia appena piegate e i piedi appoggiati su un poggiapiedi alto circa 20 centimetri.
6. Chi sta a lungo in piedi si muova ogni tanto alzandosi sulle punte dei piedi e ridiscendendo, in modo da contrarre i polpacci. Cercare poi di alternare alcuni minuti di riposo, distesi o comunque con le gambe sollevate rispetto al tronco.
7. Un regime alimentare bilanciato è indispensabile per mantenere il giusto peso forma che, oltre a non affaticare il cuore, favorisce un'efficace azione di ritorno del sangue venoso.
 8. È molto importante inoltre bere molta acqua e assumere alimenti che favoriscano il transito intestinale.
9.  Fare degli impacchi di argilla verde almeno una volta alla settimana aiuta a sfiammare i capillari arrossati nella zona delle caviglie e dell'interno coscia.
10. Chi è predisposto alla formazione di vene varicose e capillari fragili dovrebbe evitare di esporre le gambe al sole troppo a lungo perchè il calore dei raggi solari potrebbe peggiorare la situazione e rendere i capillari più evidenti!
Ecco inoltre alcune droghe da utilizzare sotto forma di tinture madri, estratti secchi o gel utili per prevenire e alleviare i disturbi tipici degli arti inferiori:

Ruscus aculeatus
 Noto con il nome di 'pungitopo', per tradizione di buon auspicio sotto le feste natalizie, il rusco agisce in maniera efficace e con diverse attività sui vari stadi che caratterizzano il senso di pesantezza alle gambe. Gli estratti di Rusco garantiscono un apporto di ruscogenine, principi attivi naturali utili per favorire la fisiologica funzionalità del microcircolo, proteggere i capillari e dare sollievo alle gambe appesantite a fine giornata.

Centella Asiatica
Forse una delle più note tra le pianti medicinali impiegate per i disturbi agli arti inferiori, il suo uso è molto diffuso anche nel trattamento degli inestetismi della cellulite e in genere per ripristinare il tono e l'elasticità della pelle.
L'effetto della centella è legato alla presenza di derivati triterpenici principi attivi naturali utili per la fisiologica funzionalità del tessuto sottocutaneo.
Hamamelis virginiana
Soprattutto nota per le sue proprietà lenitive della pelle, l'Hamamelis è utile nel proteggere le pareti dei vasi, è particolarmente indicata in caso di gambe pesanti. Il fitocomplesso si è mostrato efficace contro i radicali liberi, coadiuvando la fisiologica funzionalità del microcircolo.
Molto diffuso inoltre l'impiego della pianta per uso esterno, sia sotto forma di estratto che di acqua distillata di Hamamelis per le pelli irritate e facili all'arrossamento.
Vitis vinifera
La vite rossa è ricca di antocianosidi, una particolare classe di flavonoidi spiccatamente antiossidanti, efficaci nel contrastare l'iperproduzione di radicali liberi e nel favorire la fisiologia funzionalità del microcircolo.
Ginkgo biloba
È caratterizzato dalla capacità di proteggere vene e capillari. Attivo nel migliorare la funzionalità del microcirolo grazie alla presenza di ginkgoflavonglucosidi il Ginkgo biloba risulta essere una pianta utile in caso di sensazione di pesantezzaalle gambe.

giovedì 24 aprile 2014

SCEGLI IL TUO PROGRAMMA PER DIMAGRIRE !!

Il consumo fuori pasto di bevande zuccherate e cibi altamente energetici molto spesso indotti da ingannevoli messaggi pubblicitari ha portato in questi ultimi anni ad un aumento di sovrappeso e obesità soprattutto nelle fasce di popolazione più sensibili: bambini e adolescenti, tanto da far coniare dagli esperti in nutrizione un nuovo termine: GLOBESITY ( GLOBALE E CRESCENTE EPIDEMIA DI SOVRAPPESO E OBESITA' CHE MINACCIA LA SALUTE DELLA POPOLAZIONE MONDIALE).
Secondo le "linee guida per una sana alimentazione italiana" proposte dall'INRAN (Istituto Nazionale di ricerca su Cibo e Nutrizione), le calorie introdotte con il cibo dovrebbero provenire:
- Per il 55-60 % dai carboidrati
- Per il 28- 30 % dai grassi
- Per il 10-12 % dalle proteine
Purtroppo l'alimentazione in occidente è troppo ricca di zuccheri !! Lo zucchero altera il metabolismo, aumenta la pressione, danneggia il fegato e interferisce con i segnali ormonali!
Quando il consumo di zuccheri è molto elevato e il glucosio è in eccedenza rispetto ai bisogni dell'organismo, si instaura un picco glicemico che innesca il meccanismo di rilascio dell'insulina. L'iper-produzione di insulina spinge le lipasi ad attivarsi per trasformare lo zucchero residuo in grasso, che sarà stoccato nelle cellule adipose, provocano un aumento di peso incontrollato!
E' importante quindi seguire una sana e corretta alimentazione che tenga sotto controllo l'apporto esagerato di zuccheri ( anche di quelli "nascosti " nei prodotti industriali!).

Seguire una sana e corretta alimentazione non è poi così difficile!! Basta scegliere gli alimenti giusti e imparare a distribuirli in modo corretto durante la giornata!!
Anche la scienza ci viene incontro e qui vogliamo presentare degli integratori per il controllo del peso a ridotto impatto glicemico, privi di saccarosio, fruttosio e sorbitolo per minimizzare l'apporto di calorie in aggiunta alla dieta quotidiana!!:

SUPERDREN DEPURA QUASI ZERO - MIRTO :  un mini drink con sole 6,8 kcal per dose!! con i suoi estratti fitoterapici drenanti e depurativi aiuta a contrastare ritenzione idrica e gonfiore eliminando scorie e tossine!! ( si consigliano 2 mesi di trattamento!)

 
SUPERDREN THERMO QUASI ZERO - CASSIA : pratico stick pack con sole 12,8 kcal per dose, ideale per contrastare accumuli di grasso sottocutanei localizzati a base di Cassia nomame, inibitrice delle lipasi gastro- intestinali, impedendo così l'assorbimento dei globuli di grasso che vengono digeriti per un 30% in meno a livello intestinale.

SUPERDREN FIBRA LIQUIDA - FINOCCHIO:  un mix bilanciato di fibre di Mais, Acacia e gomma di guar con funzione prebiotica! Un aiuto per mantenere una maggiore regolarità intestinale in preparazione a regimi dietetici ipocalorici! Le fibre di Superdren- finocchio non interferiscono con l'assorbimento dei principali micronutrienti e apportano 5 gr di fibra, come dose giornaliera!





SEI PRONTA PER DIMAGRIRE? DA VIVI COSI' PUOI RICEVERE CONSIGLI PER MANTENERTI IN FORMA E SCEGLIERE L'INTEGRATORE GIUSTO PER TE!!





martedì 15 aprile 2014

Offerta di Primavera!!!

                                                       

APPROFITTA DELL'OFFERTA DI PRIMAVERA DIETA ZERO!!!


SCARICA IL MODULO E RICEVERAI UNO SCONTO DEL 20%!!!
Da utilizzare presso il nostro punto vendita.
Per scaricare il modulo vai su:
http://www.zeroline.it/